Home / News / Oltre 130 persone ieri alle Cantine Ferrari per l’evento “Innovare per la salute”

Oltre 130 persone ieri alle Cantine Ferrari per l’evento “Innovare per la salute”

L’evento ha presentato le sfide e le opportunità per nuove idee di impresa e trasferimento tecnologico in ambito sanitario
Pubblicato il:
01 Dicembre 2023
Hub innovazione trentino 15

Sala gremita giovedì 30 novembre a Trento in occasione dell’evento “Innovare per la salute”, organizzato da Fondazione HIT e EIT Health – la principale rete europea di innovazione tecnologica in ambito sanitario – tramite il progetto ““EIT Health Drive”e” finalizzato a supportare le nuove idee imprenditoriali nate nel mondo della ricerca trentina ed attive in una delle aree prioritarie della Strategia di Specializzazione Intelligente della Provincia autonoma di Trento, ossia “Salute, alimentazione e stili di vita”.

L’incontro è stato aperto da Ivonne Forno, Presidente di Fondazione HIT e da Valentina Perrotta, Direttrice dell’Ufficio Programmazione del Sistema di Ricerca e Innovazione della Provincia autonoma di Trento ed ha posto all’attenzione dei partecipanti le testimonianze di ricercatori, ricercatrici e idee imprenditoriali high-tech del territorio nel campo della salute e scienze della vita, portandole a confronto con le necessità tecnologiche e di ricerca di PMI, imprese, operatori pubblici e privati di cura, oltre ad agenzie e fondi operativi nel settore sanitario.

“Focus dell’evento – ha dichiarato Ivonne Forno – è il verticale connesso a sanità e scienze della vita, settore che in Trentino negli ultimi anni ha registrato una crescita significativa di progetti imprenditoriali nati dal mondo della ricerca: parliamo di oltre il 25% delle idee d’impresa accompagnate negli ultimi cinque anni”. Startup che prossimamente potranno trovare casa nel nuovo Polo trentino per le scienze della vita a Rovereto, ha aggiunto Valentina Perrotta.

Tuttavia, è essenziale che le nuove idee di impresa in questo ambito possano nascere e svilupparsi su soluzioni che vadano a rispondere a necessità tecnologiche reali degli operatori del settore. L’evento di networking è stato quindi occasione per mettere a fattor comune l’offerta scientifica degli enti di ricerca (Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler e Fondazione Edmund Mach) e delle nuove idee imprenditoriali con la domanda di soluzioni innovative provenienti dai diversi attori della filiera.

In platea oltre 130 persone: ricercatori/trici, professori/esse, startupper, piccole e medie imprese, grandi corporate, operatori pubblici della sanità, investitori pubblici e privati. L’evento, svoltosi presso le Cantine Ferrari di Trento, è stato moderato da Marco Senigalliesi, responsabile area Imprenditorialità Innovativa di Fondazione HIT.

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!