Informatici Senza Frontiere. Il Festival

A Rovereto dal 12 al 14 ottobre, tre giorni a diretto contatto con i massimi esperti di informatica e ingegneria applicata a risolvere problemi di disabilità, di tutela della privacy, di costruzione di programmi open source, di domotica, di cybersecurity e con i più importanti esperti di cyberbullismo, fake news, processi educativi digitali.

Un’occasione anche per chi si occupa di soluzioni dei problemi dei Paesi in via di sviluppo e di marginalità sociale.

HIT partecipa al Festival:

venerdì 12 ottobre 2018 / ore 09:30 – 10:45
Teatro Zandonai, Ridotto
Corso Bettini, 82, Rovereto, TN, Italia

TAVOLA ROTONDA

HO PRESO UN NUOVO PC: COSA FARE DEL VECCHIO?

Incontro con
Milena Bigatto, education officer e project manager Hub Innovazione Trentino (HIT)
Luca Campadello, project & researches manager Ecodom
Nicola Cracchi Bianchi, project manager e business developer Dedagroup
Annapaola Marconi, responsabile Unità di ricerca FBK-Fondazione Bruno Kessler
Pietro Benedetto Molino, project manager e tecnologo FBK-Fondazione Bruno Kessler
Domingo Noguera, amministratore delegato Green Ideas Technologies
Conduce
Alexander Palummo, coordinatore Informatici Senza Frontiere Toscana
Un incontro per promuovere il conferimento delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) non più in uso per consentire la riparazione, il riutilizzo e il riciclaggio sfruttando tecnologie avanzate e la partecipazione attiva dei cittadini: questo l’obiettivo dei progetti E-Mining@School e InnoWEEE, finanziati rispettivamente da EIT KIC Raw Material e EIT KIC Climate, che chiamano in azione giovani e giovanissimi delle scuole trentine (primarie e secondarie di primo e secondo grado) coinvolgendoli in campagne di sensibilizzazione sul territorio.

http://www.isf-festival.it/venerdi-12-ottobre/