Home / News / Il Wired Next Fest torna a Rovereto dal 26 al 29 settembre

Il Wired Next Fest torna a Rovereto dal 26 al 29 settembre

"Impossibile" è il tema dell'edizione trentina del festival dedicato all'innovazione e alle tecnologie digitali
Pubblicato il:
24 Giugno 2024
8N4A4146 imageful

Dopo il grande successo dello scorso anno con oltre 10.000 presenze, l’evento di Wired Italia – il più grande evento a partecipazione gratuita in Italia dedicato all’innovazione e all’impatto delle tecnologie digitali – fa di nuovo tappa nella città trentina. Il tema chiave dell’edizione 2024 sarà l’impossibile: un concetto che non deve essere visto come permanente ma come un’opportunità per sfidare e superare limiti, utilizzando la scienza, la creatività e la visione.

Data e tema dell’edizione 2024 sono stati svelati oggi a Rovereto presso gli spazi di Progetto Manifattura. “La città durante il festival si trasformerà in una grande vetrina dell’innovazione e della ricerca sui grandi temi di frontiera, e ospiterà nel contempo eminenti scienziati, acclamati innovatori e uomini e donne di business che porteranno le loro testimonianze ispiratrici. Grandi novità di quest’edizione saranno in particolare il venerdì dedicato ai giovani delle nostre scuole e il giovedì alle imprese con un evento nell’evento, a loro dedicato. Tutti gli attori della ricerca e dell’innovazione, insieme al mondo produttivo, dimostreranno ancora una volta lo sforzo del nostro Trentino verso l’impossibile, verso il futuro che ci attende e che, forti anche delle competenze maturate e degli investimenti in atto, sono certo sapremo affrontare con successo” le parole dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, lavoro, università e ricerca, Achille Spinelli.

Quest’anno si partirà infatti già giovedì 26 settembre con un momento B2B dedicato alle realtà del territorio, per favorire lo scambio di idee, l’innovazione e le opportunità di networking. Una mezza giornata di talk ed incontri dedicata al tema dell’IA, della cybersicurezza e della sostenibilità, nella Sala Piave del Polo della Meccatronica di Rovereto.

Da venerdì 27 a domenica 29 settembre invece Rovereto ospiterà un festival diffuso che vedrà accendersi 3 palchi, dove si susseguiranno incontri, conferenze e momenti dedicati all’intrattenimento musicale e alla rassegna stampa, un’area exhibit dedicata all’interazione diretta con il pubblico dove sarà possibile fare prove pratiche, giochi ed esperimenti e infine numerosi masterclass e workshop con sessioni interattive e laboratori dove imparare nuove abilità o approfondire conoscenze.

Wired Next Fest Trentino è realizzato in collaborazione con Audi e in partnership con la Provincia autonoma di Trento – Assessorato Sviluppo Economico, Lavoro, Università e Ricerca – Trentino Marketing, Trentino Sviluppo, Azienda per il Turismo Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo, Comune di Rovereto.
Contribuiscono alla costruzione del palinsesto la Fondazione Bruno Kessler, la Fondazione Edmund Mach, l’Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa – IPRASE, il MUSE – Museo delle Scienze, la Fondazione Hub Innovazione Trentino, l’Università degli Studi di Trento.

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!