Caricamento Eventi
Home / Partecipa / Eventi / Chasing Futures

Chasing Futures

Esplorazioni tra Foresight e Science Fiction: l'impatto dell'IA nel mondo che verrà
Pubblicato il:
23 Gennaio 2024
20 March 2024
21 March 2024
08:30 - 18:00
Itas Forum
Chasing Futures 1920x1080

CHASING FUTURES 

 

20 marzo 2024 ore 18.00 – Multisala G. Modena, Trento

21 marzo 2024, ore 8.30 – ITAS Forum, Trento

 

Con l’obiettivo di stimolare il dialogo sul tema del foresight, Fondazione HIT, con Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler, organizza l’evento dal titolo “Chasing Futures – Esplorazioni tra Foresight e Science Fiction: l’impatto dell’IA nel mondo che verrà”, che si terrà a Trento i prossimi 20 e 21 marzo.

Futuri, fantascienza e intelligenza artificiale sono le parole chiave della conferenza, che prevede interventi di relatrici e relatori provenienti dalla ricerca, dall’innovazione e dalle istituzioni pubbliche, dal mondo letterario, cinematografico e del gaming, trattando tematiche chiave come salute, lavoro, sostenibilità, etica e rischi dell’intelligenza artificiale.

L’evento vede il patrocinio dell’Associazione Futuristi Italiani, dell’Italian Institute for the Future, di Trentino Film Commission e la partecipazione della Commissione Europea.

ISCRIVITI ALL’EVENTO

pdf

pdf

pdf

Download programma

 

AGENDA  – 20 MARZO 2024

È prevista la proiezione del film “The Creator” del registra Gareth Edwards, una storia che attraversa i confini di un mondo post-apocalittico, in cui l’IA è diventata parte integrante della quotidianità e la civiltà è divisa tra l’Oriente, detto New Asia, che utilizza e convive in armonia con l’IA stessa, e l’ Occidente che la demonizza.

Introdurrà la visione del film Mauro Gervasini, giornalista, scrittore, critico cinematografico e responsabile del programma cinematografico del Trento Film Festival.

 

AGENDA – 21 MARZO 2024

08.00 – 08.30 | Welcome & registrazione partecipanti

08.30 -09.00 | SALUTI ISTITUZIONALI & APERTURA DELL’EVENTO 

 

09.00 – 10.15 | SESSIONE: L’IMPORTANZA DI IMMAGINARE IL FUTURO

Perché lavorare con il futuro?
Roberto Poli
Professore ordinario dell’Università di Trento, Cattedra UNESCO sui sistemi anticipanti, Presidente AFI – Associazione dei Futuristi Italiani e di -skopìa- Anticipation services

Coraggio e immaginazione: strumenti a supporto dell’investitore per definire sviluppi futuri delle tecnologie, di startup innovative e di business d’avanguardia
Ferruccio Resta
Presidente della Fondazione Bruno Kessler, della Fondazione Politecnico di Milano e del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile

Futures Thinking for policy-making: the Foresight method (intervento in lingua inglese)
Michelle Labeeu
Team Leader per il foresight strategico presso la Direzione Generale per le Partnership Internazionali della Commissione Europea

 

10.15 – 11.00 | KEYNOTE SPEAKER

AI 2041: scenarios from the future of artificial intelligence. Focus: Quantum genocide (intervento in lingua inglese)
Chen Qiufan
Autore pluripremiato di narrativa speculativa, editorialista e sceneggiatore di fantascienza.

 

11.00 – 11.20 | COFFEE BREAK 

 

11.20 – 12.30 | SESSIONE: LA SCIENCE FICTION COME STRUMENTO PER IMMAGINARE IL FUTURO

Dal “Senso del Meraviglioso” al “Senso del Vagamondare”
Francesco Verso
Scrittore e curatore di Science Fiction, curatore del progetto Future Fiction e direttore creativo del Fishing Fortress SF Academy di Chongqing

Sostenibilità nelle distopie contemporanee nelle narrazioni audiovisive
Domizia De Rosa
Socia fondatrice e presidente di Women in Film, Television & Media Italia e Vice-presidente di Women in Film & Television International

Game over / Play again? Il gioco come mezzo per esplorare scenari futuri
Nicoletta Gomboli
Brand e speculative designer con specializzazione in service, packaging e game design

 

12.30 – 14.00 | PRANZO

 

14.00 – 15.30 | SESSIONE: INTELLIGENZA ARTIFICIALE E SCENARI FUTURI 

Il complesso di Frankenstein: perché l’IA ci fa paura?
Intervista a:

  • Roberto Paura
    Presidente dell’Italian Institute for the Future, Co-fondatore dell’Associazione dei Futuristi Italiani e Direttore di “Futuri”, rivista italiana di futures studies
    Rischi tecnologici estremi
  • Riccardo Campa
    Professore ordinario di sociologia e Direttore del Centro di ricerche sulla storia delle idee dell’Università Jagellonica di Cracovia
    Il futuro del lavoro

Disfida delle idee – Intelligenza Artificiale e salute

  • Francesco Verso
    Scrittore e curatore di Science Fiction, curatore del progetto Future Fiction e direttore creativo del Fishing Fortress SF Academy di Chongqing
  • Paolo Traverso
    Direttore della Pianificazione Strategica della Fondazione Bruno Kessler

 

15.30 – 18.00 | WORKSHOP – FUTURIZE ME
L’esplorazione di mondi attraverso l’invenzione di oggetti: Futuro & Sostenibilità

Gloria Puppi
Sceneggiatrice specializzata nel Design Fiction e nei Futures Studies. Fondatrice di Read My Script.

 

Modera l’evento Nicoletta Boldrini, giornalista e divulgatrice, esperta di futures thinking, foresight e futures studies

Esposizione “BRANDS OF THE WORLD 2041: Seven visions for our future”

“Brands of the World 2041” offre l’occasione per immaginare scenari futuri con lo speculative design degli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Unendo ricerca, creatività e intuizioni futuristiche, l’esposizione, curata da Giulio Bordonaro e Nicoletta Gomboli (This is not a DUO), riflette su quali nuovi brand potrebbero nascere ed evolvere in risposta ai cambiamenti sociopolitici, ecologici e tecnologici. Le tre installazioni interattive selezionate per “Chasing Futures” invitano i visitatori a navigare tra visioni alternative del futuro, fornendo un’esperienza coinvolgente che va oltre la semplice osservazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!