24 mila euro per un sistema per la diagnostica contro il cancro e un software per la formazione a distanza

Da sn in alto i rappresentanti delle startup: DCube, TxC2, Tessa Agritech, Detecta. Da sn in basso: i coach di Trentino Sviluppo e HIT

8 startup finaliste, 2 round di presentazione e un premio complessivo di 45 mila euro alle migliori proposte. Sono questi i numeri del secondo evento online di Trentino Startup Valley svoltosi nella serata di giovedì 25 febbraio. Il Demo & Validation Day ha rappresentato un momento importante nel percorso di accompagnamento per nuove imprese tecnologiche gestito da Trentino Sviluppo e da HIT – Hub Innovazione Trentino. Tanti i settori rappresentati dalle startup finaliste, che spaziavano dall’analisi dei dati al machine learning applicati all’agricoltura, dal turismo all’istruzione, alla salute. Ad aggiudicarsi il podio del Validation Day, tra le quattro proposte ormai pronte a presentare i loro prodotti al mercato, dopo un anno di formazione e tutoraggio, è stata TxC2 con il suo software innovativo per la formazione a distanza; la startup ha vinto un premio in denaro di 20 mila euro. Tra le quattro idee d’impresa avviate nel 2020 presentate invece al Demo Day, la più promettente secondo la giuria è stata Detecta, con la sua metodologia computazionale applicata alle biopsie liquide per la diagnosi precoce e il monitoraggio dei pazienti oncologici.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Da sn: Nicola Casiraghi – Detecta, Tiziano Lattisi e Hwang Hyeon Kyeong – TxC2