HIT realizza una prassi di riferimento per il trasferimento di tecnologie dalla ricerca alle imprese

Il progetto europeo INNOCHALLENGE, ideato e coordinato da HIT – Hub Innovazione Trentino, è stato riconosciuto come progetto del mese dalla Commissione Europea, attraverso la sua Direzione Generale Industria – Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese (EASME).
Il prestigioso riconoscimento è dovuto all’attenzione che la Commissione pone nell’approfondire e promuovere strumenti innovativi a supporto del trasferimento delle tecnologie dalla ricerca scientifica alle imprese, in particolar modo in un contesto di “open innovation” dove ricercatori e realtà imprenditoriali collaborano fianco a fianco per risolvere sfide tecnologiche legate ai processi produttivi. Grazie alle challenge la ricerca è chiamata a confrontarsi con le imprese e a proporre la miglior soluzione per lo sviluppo di un nuovo prodotto o di nuove tecnologie.
In questo ambito, le sfide tecnologiche lanciate negli ultimi anni in Trentino da HIT, sono state riconosciute come prassi di riferimento da promuovere e far conoscere in tutta Europa.
Sulla base dell’esperienza di HIT e degli altri partner, il progetto ha sviluppato una guida che ha ottenuto una grande attenzione da parte degli addetti ai lavori. Il manuale contiene importanti linee guida sull’organizzazione delle sfide tecnologiche che la Commissione Europea, strumenti che suggerisce alle agenzie per l’innovazione di adottare per migliorare la propria capacità di favorire l’innovazione delle imprese.
Per quanto riguarda il territorio trentino, le prossime sfide tecnologiche ideate e realizzate da HIT sono la UX Challenge (3 e 4 ottobre) e la Proto Challenge (dal 9 ottobre al 27 novembre), rispettivamente in ambito informatico e manifatturiero, iniziative che coinvolgeranno 10 aziende trentine.

https://www.innochallenge-project.eu/

Articolo di approfondimento Commissione Europea:
https://ec.europa.eu/easme/en/news/how-design-innovation-contest-companies