Home / News / Davide Ederle è il nuovo vicepresidente del Cluster ALISEI

Davide Ederle è il nuovo vicepresidente del Cluster ALISEI

Nella nuova commissione direttiva del cluster nazionale per le Scienze della Vita c'è il technology transfer manager di HIT
Pubblicato il:
14 Aprile 2022
Davide Ederele, Technology Transfer Manager di HIT e neo vicepresidente del Cluster Alisei

Davide Ederle, Technology Transfer Manager di HIT nel campo delle biotecnologie, è stato nominato vicepresidente del Cluster Nazionale per le Scienze della vita.

 

ALISEI (Advanced Life Science in Italy) è il Cluster Tecnologico Nazionale Scienze della Vita che promuove l’interazione tra il sistema della ricerca multidisciplinare, il tessuto industriale farmaceutico-biomedicale e le istituzioni pubbliche nel settore della salute, per dare un impulso concreto alla ricerca e all’innovazione in Italia. Al network aderiscono, oltre a HIT – in rappresentanza del sistema trentino – anche altri 22 soci in rappresentanza del mondo industriale, della ricerca e dell’innovazione regionale e nazionale, tra i quali Assobiomedica, Farmindustria, Federchimica, l’Istituto Nazionale di Sanità, l’Istituto Italiano di Tecnologia, CNR ed ENEA.

Ieri, mercoledì 13 aprile 2022, in occasione dell’Assemblea ordinaria dei Soci del Cluster, è stata eletta la nuova commissione direttiva. Davide Ederle, referente per il trasferimento tecnologico nel campo delle biotecnologie di HIT – Hub Innovazione Trentino, sarà il nuovo vicepresidente del Cluster ALISEI. Laureato in biotecnologie, ha un master in comunicazione scientifica e uno in gestione d’impresa e uno specifico know-how nello sviluppo del business, gestione aziendale, marketing e trasferimento tecnologico. È stato per due mandati presidente dell’Associazione Nazionale Biotecnologi Italiani. Ad Hub Inovazione Trentino si occupa di valorizzare i risultati della ricerca nell’ambito delle scienze della vita dei fondatori scientifici della Fondazione – Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler e Fondazione Edmund Mach – affiancando i gruppi di ricerca per indirizzare le loro attività verso i settori applicativi più promettenti.

Nel board anche il nuovo presidente Massimiliano Boggetti, attuale presidente di Confindustria Dispositivi Medici, Silva Bortolussi, professoressa associata dell’Università di Pavia con incarico di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Vera Codazzi, cluster manager presso il Cluster Lombardo Scienze della Vita, e Luigi Boggio, in rappresentanza delle organizzazioni industriali.

La nomina di Davide Ederle, e la partecipazione della Fondazione HIT a Cluster ALISEI, rafforza il posizionamento del sistema provinciale della ricerca e dell’innovazione in ambito nazionale nel campo di una traiettoria di sviluppo strategica come quella delle biotecnologie, della salute e delle scienze della vita.

«Il Cluster ALISEI rappresenta lo strumento con cui, come Paese, possiamo davvero disegnare una strategia per le Scienze della Vita che coinvolga ricerca, imprese e istituzioni – ha dichiarato Davide Ederle – questi tre attori, a mio avviso, possono e devono realizzare, insieme, quegli ecosistemi territoriali necessari a calare lo sviluppo delle Scienze della Vita nei singoli contesti anche attraverso azioni di formazione mirate. Il Trentino in questo ambito ha molte eccellenze su cui può fare affidamento».

Per maggiori informazioni sul Cluster: https://www.clusteralisei.it/

COMUNICATO STAMPA

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!