Home / News / Conclusa la prima edizione della Biotechnological Challenge

Conclusa la prima edizione della Biotechnological Challenge

3 team di studenti UniTrento al lavoro sulle sfide di tre imprese attive nel campo delle Scienze della Vita
Pubblicato il:
20 Dicembre 2023
Biotechnological Challenge

Si è chiusa il 15 dicembre scorso la prima edizione della Biotechnological Challenge, organizzata dal Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale e Integrata – CIBIO dell’Università di Trento in collaborazione con Fondazione HIT e la School of Innovation. La Challenge, realizzata all’interno dei Corsi di Laurea Magistrale in “Biotecnologie Cellulari e Molecolari” e “Biologia quantitativa e computazionale”, ha visto la partecipazione di 3 team di studenti e studentesse che hanno affrontato le sfide lanciate rispettivamente da 3 imprese che operano nel mondo delle Scienze della Vita, proponendo soluzioni innovative anche con l’aiuto dei teamchers, docenti e ricercatori dell’Università di Trento, che li hanno affiancati nel lavoro.

Le sfide che gli studenti hanno dovuto affrontare, proposte da Dompé, Optoi e FLIM LABS assieme a Media System Lab, hanno riguardato lo studio di organoidi, lo sviluppo di nuovi protocolli diagnostici per miRNA e nuove applicazioni analitiche per la fluorescenza. Ora alle imprese la possibilità di attivare i progetti di ricerca presentati dai team.

La Biotechnological Challenge nasce per avvicinare gli studenti alle logiche di innovazione industriale e le imprese alla ricerca svolta nei laboratori dell’Università di Trento. La Fondazione HIT, in particolare, ha contribuito alla progettazione della challenge e alla formazione dei team, attraverso lezioni mirate sul tema dell’innovazione e del trasferimento tecnologico.

La soddisfazione per l’elevato livello delle soluzioni presentate, mostrata da parte delle imprese, testimonia il successo dell’iniziativa, mentre si sta già lavorando alla seconda edizione.

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!