Home / Press room / Comunicati / i-NOVATION: al via la call di Trentino Sviluppo e HIT per i “maker” trentini

i-NOVATION: al via la call di Trentino Sviluppo e HIT per i “maker” trentini

Imprenditori, appassionati e studenti possono presentare entro il 31 maggio il proprio progetto collegato a stampa 3D e prototipi meccatronici. Ai più creativi, formazione e supporto diretto dai laboratori
Pubblicato il:
12 Aprile 2022
Makers foto

Dagli oggetti stampati in 3D alla programmazione di schede elettroniche Arduino per collegare i sensori. Trentino Sviluppo e Fondazione Hub Innovazione Trentino (HIT) premiano e incoraggiano la creatività “fai-da-te” come strumento per favorire l’incontro tra i consumatori, la comunità dei “maker”, gli studenti e le piccole e medie imprese del territorio. I due enti provinciali hanno infatti appena lanciato la call “i-NOVATION”, una open competition nell’ambito del progetto europeo Horizon 2020 “iProduce”. La sfida si rivolge a imprese, professionisti, studenti e appassionati dai quattordici anni in su che vogliano presentare un progetto creativo in materia di meccanica, elettronica, prodotti di consumo e design. In palio, formazione dedicata, tutoraggio e visite guidate alla scoperta dei fablab e market space italiani.

C’è tempo fino al 31 maggio prossimo per aderire alla call “i-NOVATION”. L’open competition si svolge nell’ambito del progetto europeo “iProduce” finanziato tramite il programma Horizon2020 e gestito da Trentino Sviluppo e Fondazione Hub Innovazione Trentino (HIT).

L’iniziativa mira a esplorare e implementare idee creative e soluzioni innovative, in un’ottica di co-progettazione e co-sviluppo, sfruttando le tecnologie di prototipazione tipiche dei fablab e del mondo dei maker.

La sfida creativa si rivolge alle startup e piccole medie imprese con sede nei Paesi dell’Unione europea o negli Stati associati al programma Horizon 2020, ma anche ai professionisti, ai cittadini, agli appassionati e agli studenti dai quattordici anni in su che vogliano presentare un progetto in materia di meccanica, meccatronica, elettronica, prodotti di consumo e design.

«Il progetto iPRODUCE – sottolinea Luca Capra, vicedirettore dell’Area startup di Trentino Sviluppo – ha il duplice obiettivo di creare una comunità di soggetti che fra di loro collaborano alla realizzazione di prototipi/prodotti e di aiutarli nella co-creazione grazie ai servizi di una piattaforma software di open innovation».

In palio, per vincitori e finalisti, un percorso formativo online sui software di prototipazione sviluppati in iProduce, la realizzazione un video promozionale del proprio progetto, una visita guidata alle strutture del cMDF italiano – ovvero i fablab, makerspace e professionisti della manifattura digitale associati ad iPRODUCE – e la possibilità di utilizzarle con il supporto di esperti di prototipazione e infine il coaching sulla propria idea imprenditoriale con l’aiuto di professionisti in materia di business model canvas. L’iniziativa mira infatti ad avvicinare imprese, maker e comunità di consumatori (MMC) a livello locale, al fine di coinvolgerle in attività di co-creazione congiunte per la produzione di nuovi prodotti e di combinare pratiche, metodi e strumenti utilizzati da maker e aziende manifatturiere.

 

pdf

pdf

pdf

Download comunicato

 

 

Per questo contenuto contatta:

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!