Home / Press room / Comunicati / E-Wallet: il ruolo dell’Italia nel progetto per una identità digitale europea

E-Wallet: il ruolo dell’Italia nel progetto per una identità digitale europea

Fondazione HIT partecipa al Festival dell’Economia con un evento dedicato ad approfondire il contributo della Provincia autonoma di Trento nella realizzazione del portafoglio digitale europeo.
Pubblicato il:
24 Maggio 2023

Fondazione Hub Innovazione Trentino (HIT) partecipa alla 18ma edizione del Festival dell’Economia di Trento, dedicata al tema “Il Futuro del Futuro. Le sfide di un mondo nuovo”, con un evento previsto venerdì 26 maggio alle ore 15.15 presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro di via Calepina. Il panel, dal titolo “Il wallet europeo: una scelta strategica per l’Italia”, previsto nell’ambito del programma “Economie dei territori”, vedrà la partecipazione dell’Assessore provinciale Achille Spinelli, del direttore generale della DG CONNECT presso la Commissione Europea Roberto Viola, del direttore generale di PagoPA S.p.A. Maurizio Fatarella, del responsabile Sviluppo Prodotti, Tecnologie e Innovazione dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Antonio Gentile, del presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo e del segretario generale di Fondazione Bruno Kessler Andrea Simoni. Un incontro per presentare e approfondire una delle innovazioni che più impatteranno sulle abitudini digitali di ognuno di noi nei prossimi anni: l’e-Wallet, o identità digitale europea. Un’iniziativa promossa dalla Commissione europea che vede l’Italia in prima linea grazie al coinvolgimento della Provincia autonoma di Trento, al lavoro con PagoPA S.p.A., l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e Fondazione Bruno Kessler.

Il 3 giugno 2021 la Commissione europea ha proposto un quadro relativo a un’identità digitale che sarà presto disponibile per tutti i cittadini, i residenti e le imprese dell’UE. Si tratta di un portafoglio digitale, o e-Wallet, che consentirà di autenticarsi con una qualsiasi entità pubblica o privata in tutti gli Stati dell’Unione certificando la propria identità senza bisogno di fornire copie, fotocopie, carte bollate o altra burocrazia.

Oltre all’identità digitale, il portafoglio elettronico potrà contenere ulteriori credenziali come la versione digitale di patente, tessera sanitaria, libretto di circolazione degli autoveicoli e attestazione di titoli professionali come la prova dell’iscrizione all’albo o il certificato di laurea.

Della trasformazione digitale che comporterà questo nuovo strumento, e di molto altro, si discuterà in occasione dell’evento organizzato dalla Fondazione HIT, ente strumentale della Provincia autonoma di Trento che si occupa di valorizzare i risultati della ricerca trentina, nell’ambito del Festival dell’Economia di Trento 2023. L’appuntamento è per venerdì 26 maggio dalle 15.15 alle 16.15 presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro di via Calepina. Modera l’incontro il giornalista de Il Sole 24 Ore Luca De Biase.

L’ingresso a tutti gli eventi del Festival è gratuito fino ad esaurimento posti, non è prevista la prenotazione.

Trento, 23 maggio 2023

 

Bio relatori:
https://www.festivaleconomia.it/it/evento/il-wallet-europeo-una-scelta-strategica-litalia

Link al programma del Festival:
https://www.festivaleconomia.it/it/programma/eventi

pdf

pdf

pdf

Download comunicato

 

Per questo contenuto contatta:

Iscriviti alla nostra newsletter per sapere
ogni notizia in anteprima!