Cluster nazionale Smart Communities Tech: presentati i dati annuali

300 partecipanti per parlare di comunità intelligenti e sostenibili

Più intelligenza vera, tecnica e sociale, maggiore attenzione alla cura delle nostre città e al coinvolgimento reale delle persone secondo i bisogni di ciascuno, è il messaggio condiviso dagli oltre 300 partecipanti che da tutta Italia hanno preso parte, ieri, al Convegno Annuale del Cluster Nazionale Smart Communities Tech dal titolo “Costruiamo comunità intelligenti e sostenibili. Progetti e prospettive a confronto”. L’evento si è tenuto presso il Centro Congressi dell’Università Pontificia Lateranense (Città del Vaticano) ed è stato organizzato da Torino Wireless con il supporto di Lazio Innova e gli altri membri del Comitato di gestione del Cluster, tra cui HIT - Hub Innovazione Trentino. Il Cluster Tecnologico Nazionale è attivo da quattro anni per studiare e monitorare città e comunità al fine di realizzare un sistema virtuoso di relazioni tra chi fa ricerca di base, chi fa trasferimento tecnologico e chi fa innovazione sul piano industriale. Il Consorzio, a cui ha aderito tra l’altro anche la Provincia Autonoma di Trento e oltre 100 partner industriali e di ricerca, è una rete nazionale che collabora allo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, per rispondere ai nuovi bisogni e alle sfide sociali delle nostre comunità. Al Convegno erano presenti i rappresentanti del Comitato per lo sviluppo dell'ecosistema ICT trentino ed imprese e organizzazioni del territorio interessate al tema

Per maggiori informazioni sul Cluster nazionale: www.smartcommunitiestech.it. Le imprese e gli enti del Trentino interessati ad aderire al Cluster possono scrivere a HIT: info@trentinoinnovation.eu.